Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie policy cliccando sul pulsante.

Corso in webconference

XVI edizione - maggio - luglio 2017

a cura di Antonella Cilento e Marco Alfano

Quattro anni fa Lalineascritta lanciò il primo corso di scrittura creativa in diretta web interattiva, "Così lontano, così vicino". E' stata una novità assoluta in Italia (e, che ci risulti, a tutt'oggi l'unica di questo genere), ed è cresciuta sempre più, in gradimento e adesioni, nel tempo.

Grazie alla Rete, le distanze fisiche si sono annullate, e da Barcellona a Helsinki, dal Canton Ticino alla Sicilia, ci si ritrova tutti, ogni quindici giorni, nell'aula virtuale assieme ad Antonella Cilento a parlare, ascoltare, leggere e soprattutto scrivere, in un'atmosfera sorprendentemente "calda" e molto interattiva, a dispetto di quel che si potrebbe credere.

Quest'anno proponiamo tre corsi trimestrali. Il primo si è svolto da settembre a dicembre 2016, il secondo da febbraio ad aprile, il terzo è quello il cui programma trovate qui sotto, in partenza a maggio 2017.
 

 

Quel che scompare all'alba

La scena della nostra immaginazione: come renderla materiale e conservare fiducia nella nostra scrittura

Diciassettesimo corso di scrittura creativa in webconference

Dal 25 maggio al 6 luglio 2017, dalle 21 alle 23

Sette lezioni teorico-pratiche in diretta web interattiva

quelchescompareallalbaIn molti modi l’immaginazione ci mostra mondi: essi appaiono, fuggevoli, si lasciano solo in parte catturare dalla pagina, a volte fanno capolino nei sogni e scompaiono all’alba. E’ faticoso inseguirli, tornano quando smettiamo di cercarli. E poi, occorre disciplinarli, dar loro corpo, struttura, fornirli con la tecnica di ossa, organi, muscoli ovvero di ritmo, svolte e personaggi. Scrive Pascal Quignard, straordinario autore di Tutte le mattine del mondo, in uno scritto dedicato al pittore delle candele e delle ombre Georges de La Tour:

“Racine diceva che la scena è un luogo che non c’è, in un tempo che si ignora, alle otto di sera, rischiarata da candele di sego, e che non si ritrova più all’alba, qualsiasi sforzo si faccia per cercarla anche nel più lontano recesso delle viuzze della città in cui viviamo”.

Così deve apparire una buona storia, nella sue articolazioni e nel suo stile, come un incantesimo irripetibile che si rinnova ogni volta che sfogliamo un racconto o un romanzo. In questo corso proveremo a non far svanire i flebili fantasmi della nostra fantasia e, insieme, a dar loro un corpo materiale e stabile, a imbrigliare i demoni che ci portano a scrivere e che, tanto spesso, con la stessa energia, dalla scrittura ci distolgono.

Valerio Magrelli in Ora serrata retinae avvisa:

“Bisognerebbe fare alla fine d’ogni libro / Una piantina. Non un indice, piuttosto / Una planimetria delle sue parti, / descrivendo le fondamenta, / i suoi diversi accessi, le stanze, / i servizi e i disimpegni. / Bisognerebbe precisarne anche / La capienza e i costi, spiegando / L’ammontare della manutenzione nel tempo. / Svelare così l’ossatura del cantiere, / le sue membra nascoste / dal paramento della pagina. / Soprattutto sapere: quale / E quanto materiale / (legname, pietre, tubature, cemento)?”.

E dell’ossatura della pagina si occuperà Quel che scompare all’alba, come sempre in compagnia di scrittori, poeti, cineasti, musica e della disciplina dell’allenamento.

Sette lezioni serali, il giovedì sera: 25 maggio,1, 8, 15, 22 e 29 giugno, 6 luglio 2017, per un totale di 14 ore di lezione, dalle 21 alle 23, in compagnia di Antonella Cilento con il supporto di Marco Alfano.

Ogni lezione prevede una parte teorica, ma, soprattutto, esercizi pratici con stimolazioni sensoriali (film, musica, immagini) e la possibilità di far crescere lezione dopo lezione i racconti dei partecipanti. Saranno forniti materiali scaricabili, bibliografie, informazioni utili. A questo laboratorio possono partecipare senza difficoltà sia allievi già iscritti ai precedenti livelli di corso, sia debuttanti assoluti!

LE ISCRIZIONI TERMINANO GIOVEDÌ 18 MAGGIO 2017

Cos'è il corso in webconference:

Si tratta di un corso in diretta web audio / video in aula virtuale, del tutto analogo ad un normale corso dal vivo, con domande, interazioni, lavagna, testi e materiali multimediali condivisi in tempo reale. Da qualsiasi luogo nel mondo è possibile partecipare.

Non è necessaria alcuna particolare competenza tecnica per partecipare ai corsi online: basta avere un computer o un tablet, una connessione internet, un set di cuffie con microfono. Dettagli, indicazioni tecniche ed assistenza saranno forniti a tutti i partecipanti all\'inizio dei corsi e durante ogni lezione.

La lezione offrirà l’opportunità di scambiarsi materiali e di colloquiare e confrontarsi anche con gli altri corsisti, come in un autentico corso dal vivo. Tra le altre caratteristiche di questo tipo di lezione c’è:

corsi di scrittura online

  • L'utilizzo condiviso dei testi, immediatamente disponibili per tutti sullo schermo per la lettura
  • L' utilizzo condiviso di musiche, video, files multimediali 
  • Una lavagna virtuale
  • La scrittura in diretta, la lettura a voce e la discussione dei testi prodotti durante la lezione da parte dei partecipanti 
  • La possibilità di caricare/scaricare tutti i materiali utilizzati e/o creati durante la lezione per successivi approfondimenti e rielaborazioni

I lavori prodotti saranno condivisi e commentati per iscritto e durante la lezione dal vivo.

Tutte lezioni sono tenute da Antonella Cilento con l'assistenza tecnica e musicale di Marco Alfano.

Una dimostrazione registrata

Per avere un'idea del corso online, è possibile visionare la registrazione di una lezione dimostrativa, disponibile cliccando qui

Nota: per potere visualizzare la registrazione, è necessario avere installato sul browser il plugin di Adobe Connect. Chi ha partecipato alla lezione lo ha già installato. Per gli altri, dovrebbe comparire a schermo un link per l\'installazione. In ogni caso, potete trovare l'addon e quanto necessario per una corretta visualizzazione a questo link

iscrizione e costi

Costo del corso, comprendente 7 lezioni per un totale di 14 h di lezione, materiale didattico scaricabile e accesso permanente alle registrazioni delle lezioni: 300 euro.

E' possibile iscriversi inviando un bonifico con la causale "Iscrizione XV corso online" a:
Ass. Cult. Aldebaran Park
Banca Popolare di Ancona Ag. 184 – Napoli 14
IBAN: IT24W0311103408000000030442 BIC BPAMIT31


Antonella Cilento
Antonella Cilento(Napoli, 1970), scrittrice e giornalista, ha creato il Laboratorio Lalinescritta nel 1993, tra i primissimi in Italia a proporre l'insegnamento della scrittura creativa. I suoi ultimi libri sono Bestiario Napoletano (Laterza 2015) e La madonna dei mandarini (NN Editore 2015). Con Lisario o il piacere infinito delle donne (Mondadori 2014) è stata finalista del Premio Strega 2014, e Premio Boccaccio 2014 (romanzo tradotto in Francia, Germania, Spagna e Lituania, e in via di traduzione in Corea). I suoi romanzi sono tradotti in Spagna, Germania, Francia, Lituania. Collabora con Il Mattino, Il Corriere della Sera e ha collaborato con L'Indice dei libri del mese, Il Sole 24 Ore, Grazia. Un suo manuale dedicato alla scrittura creativa è stato pubblicato da Simone Editore nel 2000: A. Cilento e A. Piedimonte, Scrivere. Guida ai mondi della parola scritta. Ha scritto numerose opere per il teatro e per il cinema...


Marco Alfano

Marco Alfano(Napoli 1964) cura per Lalineascritta, nei cui laboratori si è formato, il sito web, la comunicazione online e i corsi in videoconferenza. Ha pubblicato racconti in numerose antologie, sui quotidiani "L'Unità" e "Roma" e sulla rivista internazionale “Storie”. E’ in preparazione una sua raccolta di poesie ispirate a Toti Scialoja e sta lavorando al suo primo romanzo, che sarà presentato nel 2017 nella Bottega di Narrazione di Giulio Mozzi. Musicista, è stato membro fondatore dei Panoramics (con i quali ha tra l’altro composto le musiche originali per lavori video e teatrali di Mario Martone e Andrea Renzi e collaborato con Enzo Moscato e Peppe Servillo) ed è attualmente componente dei Ferraniacolor, pop band il cui album di esordio uscirà nei primi mesi del 2017.

Copyright © 1993 - 2016 Associazione Culturale Aldebaran Park - Lalineascritta Laboratori di Scrittura
Sede legale: via Caravaggio, 30 - 80126 Napoli | Codice Fiscale 94141660632

Le Opinioni e i Contenuti all'interno de lalineascritta.it esprimono esclusivamente il parere dei rispettivi autori.