Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie policy cliccando sul pulsante.

Una notte all'opera

Laboratorio di opera lirica

con Iole Cilento

mercoledì 16 novembre 2016, 11 gennaio e 29 marzo 2017 Ore 18-30 - 20.30

traviata venice poster

Tre lezioni aperte per riscoprire l’attualità e il potere emozionale di storie e personaggi lirici che nutrono il nostro immaginario da generazioni sebbene con molti di essi si sia persa la familiarità. Canzoni e film li hanno celebrati, imitati e saccheggiati, ma noi, cosa sappiamo davvero di loro? Gli autori d’opera raccontano la vita mischiando dramma, favola e talvolta anche cronaca, con una libertà e un intuito che ancora oggi stupisce a guardarne da vicino i meccanismi profondi. E non meno affascinanti sono alcuni esempi di scene, luci e costumi, che hanno un ruolo e un’importanza sconosciuti alle altre forme di rappresentazione, non solo per dimensioni e mezzi, ma per il rapporto indissolubile con la musica: macchine sceniche spettacolari, che partecipano della drammaturgia e della partitura come una lanterna magica, inglobando nuove tecnologie e scambi col mondo dell’arte contemporanea e della moda. L’arte sottile di unire musica, parole e scena presentata da una scenografa e docente dell’Accademia di Belle Arti attraverso l’ascolto ragionato delle arie più celebri e i filmati degli allestimenti più innovativi.

mercoledì 16 novembre 2016
La Traviata / Rusalka / Tosca

Perdersi per amore

mercoledì 11 gennaio 2017
Faust / Mefistofele  /Don Giovanni

Se vendi l’anima al diavolo

mercoledì 22 marzo 2017
Il Tabarro / Carmen / Madama Butterfly

Il gioco crudele delle illusioni


Iole Cilento

Iole Cilento(Napoli, 1975) si è formata all’Accademia di Belle Arti di Napoli e presso il Dipartimento di Arti Plastiche dell’Università di Parigi. Lavora come scenografa dal 1997 per videoclip, installazioni, eventi, manifestazioni di piazza e in particolar modo nell’ambito dello spettacolo per adulti e ragazzi collaborando, fra gli altri, con Libera Scena Ensemble, Le Nuvole, Teatro della Tosse, Teatro Stabile di Torino, Cantieri Teatrali Koreja, Teatro Potlach, Sosta Palmizi, Fondazioni Lirico-sinfoniche Teatro Regio di Torino e Petruzzelli di Bari. Dal 2002 affianca a questa attività quella di illustratrice (ultima pubblicazione: tavole per 'Bestiario Napoletano' di A. Cilento, Laterza 2015) e di conduttrice di corsi e stages curando laboratori di manualità e arte contemporanea con normodotati e diversabili presso scuole pubbliche e associazioni culturali in Piemonte e Campania. Nell’ambito dei progetti CEE per l’Alta Formazione di esperti in teatro sociale ha svolto docenze in materia di scenografia per l’Università di Lecce e Ancona.

Ha tenuto a Napoli tre mostre personali a tema letterario ibridando pittura, scultura, light design e oggetti di recupero. Da due anni insegna nel dipartimento di scenografia presso l'Accademia di Belle Arti di Foggia e da più di 10 anni conduce la sezione di arti visive degli stages multidisciplinari de Lalineascritta.

Per maggiori informazioni visitare il sito: www.iolecilento.it

Copyright © 1993 - 2016 Associazione Culturale Aldebaran Park - Lalineascritta Laboratori di Scrittura
Sede legale: via Caravaggio, 30 - 80126 Napoli | Codice Fiscale 94141660632

Le Opinioni e i Contenuti all'interno de lalineascritta.it esprimono esclusivamente il parere dei rispettivi autori.