Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie policy cliccando sul pulsante.

Storia&storie: racconto e romanzo storico

Storia e storie
Lalineascritta Laboratori di scrittura
in collaborazione con l'Associazione Letteraria "Giovanni Boccaccio"

presenta

Storia & storie

Il racconto e il romanzo storico

Stage di scrittura creativa con Antonella Cilento

Venrdì 7 e sabato 8 settembre 2018
CERTALDO (FI) – Palazzo Pretorio

Ma in fondo perché scrivere di altre epoche, di tempi e persone e oggetti scomparsi? La domanda è antica e quasi non ci accorgiamo di quanti scrittori l’abbiano fatto: nel nostro Risorgimento i modelli noti sono tanti, da Manzoni a Nievo, e le risposte sono contingenti, ovvero il romanzo storico serve spiegare il difficile presente attraverso la lente del passato.

Risalire alle cause è in fondo il tema anche di Anna Banti o di Gore Vidal, di Enzo Striano o di Marguerite Yourcenar, di Marta Morazzoni (che a Certaldo è di casa, giurata del Premio Boccaccio) o di Maria Attanasio, di Melania G. Mazzucco o di Luigi Guarnieri, per fare solo alcuni nomi della tradizione italiana del romanzo storico.

Trovare le radici di un tema (la condizione femminile, l’uso e l’abuso del potere, la libertà o la prigionia di un popolo, la misteriosa fortuna di opere d’arte e il loro destino, il destino degli artisti, ecc…) può essere una ragione del racconto storico: per ragionare d’arte e carattere, di consumo e bellezza, di potere e bugie scrivono in fondo anche Pascal Quignard o Per Olov Enquist: e la lista dei maestri che si sono provati in questa speciale forma del romanzo (molto varia, molto duttile) potrebbe proseguire.

Scrivere del passato chiede fonti e ricerca: a volte, però, non bisogna trascurare che fonti e ricerca servono anche per scrivere dei nostri nonni o di quando eravamo scolari, cioè che ogni racconto e ogni romanzo, a modo loro, sono “storici”.

Certaldo palazzo pretorio - Stage scrittura creativa con Antonella CilentoE’ l’ispirazione che viene dalle fonti, la suggestione che viene dal passato e le tecniche che servono per articolare le storie (tutte le storie, anche quelle ambientate l’anno scorso) l’argomento di questo particolare stage, il quarto a Certaldo, nei magnifici luoghi di Giovanni Boccaccio, che dei misteri del cuore umano e della Storia (lontana e contemporanea) fu accanito e ironico esploratore.

Nello stage si sperimenteranno concretamente, scrivendo e rileggendo, gli strumenti necessari a: superare il blocco dello scrittore e la soggezione che la fonte storica ci incute, usare il punto di vista per immaginare i personaggi, sperimentare l’arco in tre atti della storia e come il Tempo, quando un racconto o un romanzo si sviluppano in epoche più o meno lontane, sia, come scrive Marguerite Yourcenar, un grande scultore…

Un’esperienza di metodo e di scrittura unica, che Lalineascritta propone da ormai 25 anni.

...E in più

Partecipare a questo stage rappresenta una doppia opportunità, poiché lo stage si svolge in collaborazione con il Premio internazionale di letteratura Giovanni Boccaccio per il quale quest'anno vengono premiati Michel Houellebecq, controverso e grande scrittore contemporaneo, Federico Rampini, giornalista de La Repubblica, corrispondente da New York e interprete da anni delle vicende e delledinamiche internazionali, dall'India alla Cina, e Alessandra Necci, saggista e narratrice della storia rinascimentale italiana.

Chi seguirà lo stage il venerdì sera avrà la straordinaria occasione di ascoltare il dialogo di Michel Houellebecq con Teresa Cremisi, una delle figure maggiori dell'editoria francese e autrice de La Triomphante, Adelphi) e Stefano Montefiori, giornalista del Corriere della Sera.

Il sabato sera, a fine stage, avverrà poi la premiazione: la serata si segue su prenotazione a pagamento (gli interessati ci chiedano il contatto) e include la cena con i premiati e la giuria (fra i giurati, come ogni anno, un'amica de Lalineascritta, Marta Morazzoni, fra le autrici di romanzo storico più importanti che ci siano in Italia, quest'anno insignita del Premio Campiello alla carriera) e la domenica mattina, per chi si tratterrà ancora un incontro con la premiata per la letteratura italiana, Alessandra Necci.

ospiticertaldo890


Orari di attività

Venerdì 7 settembre h 10-13 e 15-19
Sabato 8 settembre h 10-13

Costi e Iscrizioni

Costo dello stage: 120 euro, 100 studenti

Per iscriversi è necessario effettuare bonifico bancario a:
Ass. Cult. Aldebaran Park /Banca Popolare di Ancona Ag. 184 – Napoli 14
IBAN: IT24W0311103408000000030442 BIC BLOPIT22
NB: in caso di mancata partecipazione senza preavviso entro la scadenza dei termini l'importo non verrà restituito

Scadenza iscrizioni: 1° settembre 2018.

Inviare mail con conferma del bonifico a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Per il pernottamento

Scarica il file con offerte di agriturismi, alberghi e ville in zona.

LA Conduttrice dello stage, Antonella Cilento

Antonella Cilento(Napoli, 1970), scrittrice e giornalista, ha creato il Laboratorio Lalinescritta nel 1993, tra i primissimi in Italia a proporre l'insegnamento della scrittura creativa. lI suo ultimo libro è Morfisa o L'acqua che dorme (Mondadori 2018). Con Lisario o il piacere infinito delle donne (Mondadori 2014) è stata finalista del Premio Strega 2014, e Premio Boccaccio 2014 (romanzo tradotto in Francia, Germania, Spagna e Lituania, e in via di traduzione in Corea). I suoi romanzi sono tradotti in Spagna, Germania, Francia, Lituania. Collabora con Il Mattino, Il Corriere della Sera e ha collaborato con L'Indice dei libri del mese, Il Sole 24 Ore, Grazia. Un suo manuale dedicato alla scrittura creativa è stato pubblicato da Simone Editore nel 2000: A. Cilento e A. Piedimonte, Scrivere. Guida ai mondi della parola scritta. Ha scritto numerose opere per il teatro e per il cinema...

Leggi tutto...

Copyright © 1993 - 2016 Associazione Culturale Aldebaran Park - Lalineascritta Laboratori di Scrittura
Sede legale: via Caravaggio, 30 - 80126 Napoli | Codice Fiscale 94141660632

Le Opinioni e i Contenuti all'interno de lalineascritta.it esprimono esclusivamente il parere dei rispettivi autori.