E così adesso hai capito che ci vuole allenamento.
Sai che dovresti scrivere tutti i giorni, però non sempre lo fai.
Adesso sai anche che esistono il punto di vista e la storia in tre atti, che non si scrivono storie con un sol personaggio e che tutte le voci devono essere diverse fra loro.
Hai scoperto che servono ritmo, variazione, tempo perché la pagina risponda di quel che vuoi raccontare.
In molti casi, ti sembra di saper chiudere un racconto e cominci ad aver dubbi sull’ipotesi di romanzo che ti insegue da anni. Potresti aver seguito già alcuni anni di corso o almeno uno e ti stai chiedendo che fare.

Questo è il momento di LalineAvanzato

LalineaAvanzato 23 24 1200x628

LalineAvanzato

Percorso avanzato di scrittura creativa per chi ha già seguito con Antonella Cilento, per acquisire competenza e consapevolezza della propria voce narrativa, trovare la materia delle proprie storie e portarle a perfezione e compimento nella forma breve (o lunga)

con Antonella Cilento

IN PRESENZA:

Da ottobre 2023 a giugno 2024 – tutti i mercoledì
h 18.30-20.30 a cadenza settimanale
3 trimestri, 60 h fra lezioni e laboratori

Il corso sarà fruibile solo in presenza
Max 30 partecipanti

Corso in sede: vai ai dettagli

A DISTANZA:

Da ottobre 2023 a giugno 2024 – tutti i venerdì
h 18.30-20.30 a cadenza settimanale
3 trimestri, 60 h fra lezioni e laboratori

Il corso sarà fruibile solo su Zoom
Max 30 partecipanti

Corso su Zoom: vai ai dettagli

 

LalineAvanzato

Percorso avanzato di scrittura creativa per chi ha già seguito con Antonella Cilento, per acquisire competenza e consapevolezza della propria voce narrativa, trovare la materia delle proprie storie e portarle a perfezione e compimento nella forma breve (o lunga)

Da ottobre 2023 a giugno 2024 tutti i mercoledì
h 18.30-20.30 a cadenza settimanale
3 trimestri, 60 h fra lezioni e laboratori

Il corso sarà fruibile solo in presenza
Max 30 partecipanti

PROGRAMMA

Primo trimestre | 10 lezioni (in sede)

mercoledì 4, 11, 18 e 25 ottobre / 8, 15, 22, 29 novembre / 6 e 13 dicembre 2023

Quel luogo oscuro

Una bella nave ferma nel ghiaccio, chissà da quanto tempo. Eppure ti sembra di aver fatto mille sforzi perché il ghiaccio si sciogliesse e l’imbarcazione prendesse il largo: senza allenamento quotidiano la scrittura non decolla.
Ogni narrazione priva di allenamento resta un compito, anche molto faticoso da svolgere. Questo trimestre è dedicato a cercare i tuoi temi profondi, quelli che eviti di affrontare e, se incontri, scansi, aggiri, a quel luogo oscuro da cui la scrittura scaturisce:
il corpo, custode della memoria, dove abitano gioie e paure, blocchi, paralisi ma anche slanci ed energia.
Scrivo dei cambiamenti che ho affrontato o rimandato, delle relazioni che intrattengo, delle ferite e dei gesti che continuo a ripetere.
Sono capace di guardare fuori di me, di descrivere quel che mi accade e il mondo, di entrare senza danno in quel luogo oscuro da cui nascono le storie?
In compagnia di classici di ogni epoca, un trimestre per entrare nel pozzo dei nostri sogni tenendo desti gli strumenti tecnici che abbiamo appreso nei corsi precedenti.

Argomenti e materie di allenamento

  • Riprendere il metodo quotidiano
  • L’alchimia della trasfigurazione: memoria e invenzione
  • Ossessioni, paure, manie: l’antagonista
  • La storia in tre atti: climax e anticlimax

 

Secondo trimestre | 10 lezioni (in sede)

mercoledì 10, 17, 24 gennaio / 7, 14, 21 febbraio / 6, 13, 20, 27 marzo 2024

Persone di carta

Mi pare proprio di non avere fantasia. Oppure: non so domare la mia pazza di casa, la mia immaginazione: fin dove la posso spingere? Mi autorizzo a raccontare? So togliere e indossare una maschera di finzione a piacimento prestando ciò che soffro ed esperisco a personaggi di finzione? I miei personaggi sono tutti bidimensionali, non diventano mai vivi: come devo fare? Mettere in moto la macchina della storia significa mettere in moto tutte le maschere del nostro teatro interiore e praticare ogni identità: l’assassino e l’investigatore, il sacerdote e il peccatore, la madre e la figlia, il traditore e l’eroe, la bugiarda e l’ingenua. Tutti i ruoli, in ogni identità ed età, sono con noi, persino lo stupratore, il pedofilo, il soldato. Se siamo uomini impariamo a diventare donne e se siamo donne dobbiamo saper parlare e pensare come uomini. Tutte le maschere ci sono affini: sappiamo portarle per la durata di un racconto o ci arrischiamo a moltiplicarle e a farle durare per un intero romanzo? Un trimestre per esplorare i personaggi antichi e contemporanei, per conoscere le regole che muovono le persone di carta che diventiamo scrivendo.

Argomenti e materie di allenamento

  • Dal nome all’identità
  • Protagonisti, personaggi secondari, personaggi pasticca
  • Il teatro dei ruoli
  • Il triangolo drammatico: vittima, persecutore, salvatore

 

Terzo trimestre: trimestre | 10 lezioni (in sede)
mercoledì 10, 17, 24 aprile / 8, 15, 22, 29 maggio / 5, 12, 19 giugno 2024

Allungare il passo

Se la tua pagina è abitata da temi e personaggi, occorre allungare il passo: se nei precedenti trimestri sono stati già rispolverati alcuni degli strumenti tecnici che conosci, in questo trimestre entreremo nei generi letterari e nelle forme che i tuoi temi e i tuoi personaggi possono abitare o arrischiarsi ad esplorare.
A questo punto dell’anno, molta letteratura sarà corsa sotto i ponti delle nostre lezioni e altra, più vicina e contemporanea, scorrerà in questa fase di laboratorio.
Se la tua storia ora è tridimensionale può muovere passi sicuri nel mondo e disegnare mappe per stabilire tragitti e durate del viaggio. Racconto breve, racconto lungo, romanzo? Verso cosa tende la mia forma scritta?
In questo trimestre, come ogni anno, arrivano i lettori editoriali e il valore della nostra pagina è messo alla prova.

Argomenti e materie di allenamento

  • I piani temporali della storia: story-line, plot e subplot
  • Prequel, sequel, reboot, spin-off
  • Le forme della storia
  • Trama e scalette

COSTI

Un trimestre: 390 euro adulti / 345 euro studenti
(+15 euro di tesseramento annuale obbligatorio)

È POSSIBILE PAGARE IN DUE RATE OGNI TRIMESTRE:

Adulti
Acconto € 200 all’atto dell’iscrizione +15 euro di tesseramento annuale obbligatorio
Saldo a metà trimestre €190

Studenti
Acconto € 200 all’atto dell’iscrizione +15 euro di tesseramento annuale obbligatorio
Saldo a metà trimestre €145

In caso di ritiro anticipato chi si è iscritto sarà comunque tenuto al saldo del trimestre.

Promo annuale con pagamento in un’unica soluzione:

Adulti 995 euro invece di 1170 +15 euro di tesseramento annuale obbligatorio

Studenti 880 euro invece di 1035 +15 euro di tesseramento annuale obbligatorio

Iscriviti online

Con paypal o carta di credito

Seleziona tipo di iscrizione


Con bonifico

all'IBAN IT49L0503403409000000022715
intestato a Associazione Culturale Aldebaran Park
specificando nella causale "Iscrizione LalineaAvanzato".

Dopo l’avvenuto pagamento, è indispensabile inviare la ricevuta via mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

CHI CONDUCE

Antonella Cilento

Antonella Cilento

Scrittrice e giornalista, nel 1993 ha fondato l’associazione Aldebaran Park che produce Lalineascritta Laboratori di Scrittura, tra i primissimi in Italia a proporre l’insegnamento della scrittura creativa. Il suo ultimo libro, pubblicato a luglio del 2022, è Solo di uomini il bosco può morire (Aboca). Nel settembre 2021 è uscito La Caffettiera di carta. Inventare, trasfigurare, narrare: un manuale di lettura e scrittura creativa (Giunti), raccolta di quasi trent’anni di lezioni de Lalineascritta.
Nel maggio 2019 è uscito Non leggerai (Giunti), romanzo che ha inaugurato la collana Young Adult “Arya”, che segue a Morfisa o L’acqua che dorme (Mondadori, 2018).
Con Lisario o il piacere infinito delle donne (Mondadori 2014) è stata finalista del Premio Strega 2014, e vincitrice del Premio Boccaccio 2014 (libro tradotto in Spagna, Francia, Germania, Corea, Lituania, Finlandia).

 
 

 

 


LalineAvanzato_Così lontano, così vicino 

Percorso avanzato di scrittura creativa per chi ha già seguito con Antonella Cilento, per acquisire competenza e consapevolezza della propria voce narrativa, trovare la materia delle proprie storie e portarle a perfezione e compimento nella forma breve (o lunga)

Da ottobre 2023 a giugno 2024 tutti i venerdì
h 18.30-20.30 a cadenza settimanale
3 trimestri, 60 h fra lezioni e laboratori

Il corso sarà fruibile solo su Zoom
Max 30 partecipanti

PROGRAMMA

Primo trimestre | 10 lezioni (in diretta su Zoom)
Venerdì 6, 13, 20, 27 ottobre / 3, 10, 17, 24 novembre / 1, 15 dicembre 2023

Quel luogo oscuro

Una bella nave ferma nel ghiaccio, chissà da quanto tempo. Eppure ti sembra di aver fatto mille sforzi perché il ghiaccio si sciogliesse e l’imbarcazione prendesse il largo: senza allenamento quotidiano la scrittura non decolla.
Ogni narrazione priva di allenamento resta un compito, anche molto faticoso da svolgere. Questo trimestre è dedicato a cercare i tuoi temi profondi, quelli che eviti di affrontare e, se incontri, scansi, aggiri, a quel luogo oscuro da cui la scrittura scaturisce:
il corpo, custode della memoria, dove abitano gioie e paure, blocchi, paralisi ma anche slanci ed energia.
Scrivo dei cambiamenti che ho affrontato o rimandato, delle relazioni che intrattengo, delle ferite e dei gesti che continuo a ripetere.
Sono capace di guardare fuori di me, di descrivere quel che mi accade e il mondo, di entrare senza danno in quel luogo oscuro da cui nascono le storie?
In compagnia di classici di ogni epoca, un trimestre per entrare nel pozzo dei nostri sogni tenendo desti gli strumenti tecnici che abbiamo appreso nei corsi precedenti.

Argomenti e materie di allenamento

  • Riprendere il metodo quotidiano
  • L’alchimia della trasfigurazione: memoria e invenzione
  • Ossessioni, paure, manie: l’antagonista
  • La storia in tre atti: climax e anticlimax

 

Secondo trimestre | 10 lezioni (in diretta su Zoom)
giovedì 12, 19, 26 gennaio / 2, 9, 23 febbraio / 1, 8, 15, 22 marzo 2024

Persone di carta

Mi pare proprio di non avere fantasia. Oppure: non so domare la mia pazza di casa, la mia immaginazione: fin dove la posso spingere? Mi autorizzo a raccontare? So togliere e indossare una maschera di finzione a piacimento prestando ciò che soffro ed esperisco a personaggi di finzione? I miei personaggi sono tutti bidimensionali, non diventano mai vivi: come devo fare? Mettere in moto la macchina della storia significa mettere in moto tutte le maschere del nostro teatro interiore e praticare ogni identità: l’assassino e l’investigatore, il sacerdote e il peccatore, la madre e la figlia, il traditore e l’eroe, la bugiarda e l’ingenua. Tutti i ruoli, in ogni identità ed età, sono con noi, persino lo stupratore, il pedofilo, il soldato. Se siamo uomini impariamo a diventare donne e se siamo donne dobbiamo saper parlare e pensare come uomini. Tutte le maschere ci sono affini: sappiamo portarle per la durata di un racconto o ci arrischiamo a moltiplicarle e a farle durare per un intero romanzo? Un trimestre per esplorare i personaggi antichi e contemporanei, per conoscere le regole che muovono le persone di carta che diventiamo scrivendo.

Argomenti e materie di allenamento

  • Dal nome all’identità
  • Protagonisti, personaggi secondari, personaggi pasticca
  • Il teatro dei ruoli
  • Il triangolo drammatico: vittima, persecutore, salvatore

 

Terzo trimestre: trimestre | 10 lezioni (in diretta su Zoom)
venerdì 12, 19, 26 aprile / 10, 17, 24, 31 maggio / 7, 14, 21 giugno 2024

Allungare il passo

Se la tua pagina è abitata da temi e personaggi, occorre allungare il passo: se nei precedenti trimestri sono stati già rispolverati alcuni degli strumenti tecnici che conosci, in questo trimestre entreremo nei generi letterari e nelle forme che i tuoi temi e i tuoi personaggi possono abitare o arrischiarsi ad esplorare.
A questo punto dell’anno, molta letteratura sarà corsa sotto i ponti delle nostre lezioni e altra, più vicina e contemporanea, scorrerà in questa fase di laboratorio.
Se la tua storia ora è tridimensionale può muovere passi sicuri nel mondo e disegnare mappe per stabilire tragitti e durate del viaggio. Racconto breve, racconto lungo, romanzo? Verso cosa tende la mia forma scritta?
In questo trimestre, come ogni anno, arrivano i lettori editoriali e il valore della nostra pagina è messo alla prova.

Argomenti e materie di allenamento

  • I piani temporali della storia: story-line, plot e subplot
  • Prequel, sequel, reboot, spin-off
  • Le forme della storia
  • Trama e scalette

COSTI

Un trimestre: 390 euro adulti / 345 euro studenti
(+15 euro di tesseramento annuale obbligatorio)

È POSSIBILE PAGARE IN DUE RATE OGNI TRIMESTRE:

Adulti
Acconto € 200 all’atto dell’iscrizione +15 euro di tesseramento annuale obbligatorio
Saldo a metà trimestre €190

Studenti
Acconto € 200 all’atto dell’iscrizione +15 euro di tesseramento annuale obbligatorio
Saldo a metà trimestre €145

In caso di ritiro anticipato chi si è iscritto sarà comunque tenuto al saldo del trimestre.

Promo annuale con pagamento in un’unica soluzione:

Adulti 995 euro invece di 1170 +15 euro di tesseramento annuale obbligatorio

Studenti 880 euro invece di 1035 +15 euro di tesseramento annuale obbligatorio

 

Iscriviti online

Con paypal o carta di credito

Seleziona tipo di iscrizione


Con bonifico

all'IBAN IT49L0503403409000000022715
intestato a Associazione Culturale Aldebaran Park
specificando nella causale "Iscrizione LalineAvanzato_Così lontano, così vicino".

Dopo l’avvenuto pagamento, è indispensabile inviare la ricevuta via mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

CHI CONDUCE

Antonella Cilento

Antonella Cilento

Scrittrice e giornalista, nel 1993 ha fondato l’associazione Aldebaran Park che produce Lalineascritta Laboratori di Scrittura, tra i primissimi in Italia a proporre l’insegnamento della scrittura creativa. Il suo ultimo libro, pubblicato a luglio del 2022, è Solo di uomini il bosco può morire (Aboca). Nel settembre 2021 è uscito La Caffettiera di carta. Inventare, trasfigurare, narrare: un manuale di lettura e scrittura creativa (Giunti), raccolta di quasi trent’anni di lezioni de Lalineascritta.
Nel maggio 2019 è uscito Non leggerai (Giunti), romanzo che ha inaugurato la collana Young Adult “Arya”, che segue a Morfisa o L’acqua che dorme (Mondadori, 2018).
Con Lisario o il piacere infinito delle donne (Mondadori 2014) è stata finalista del Premio Strega 2014, e vincitrice del Premio Boccaccio 2014 (libro tradotto in Spagna, Francia, Germania, Corea, Lituania, Finlandia).

 
 

Restiamo in contatto

Iscriviti alla Newletter

Ricevi nella tua casella email tutti gli aggiornamenti sulle nostre attività, corsi, eventi, appuntamenti.

mappa black

Lalineascritta ha la sua sede a Napoli (Vomero), in Via Kerbaker 23, all'interno della Galleria Vanvitelli (accanto a Unieuro) , al piano ammezzato.

E' a 50 metri dalla Metropolitana Linea 1 (fermata Piazza Vanvitelli) e da tutte le funicolari: Centrale, Montesanto e Chiaia.